• Anastasia

La sposa in blue

Aggiornato il: 8 nov 2018



Questo servizio fotografico l'abbiamo progettato insieme alla sposa, partendo dal colore tema del matrimonio "radiantblue" e scambiando in WhatsApp le idee sulle possibili location vicine a quella della cerimonia e sullo stile delle immagini.


Il problema principale degli sposi era il poco tempo che potevano dedicare al shooting, praticamente i minuti contati tra la cerimonia ed il pranzo. Ne c'era possibilità di spostare il servizio fotografico ad un giorno diverso dal matrimonio. Abbiamo scartato un sacco di location solo per l'impossibilità di raggiungerli in tempo utile. E non avendo il lusso di fare una "passeggiata" rilassante del tipo "ah che bel angolino fiorito, mettetevi qui e proviamo di trovare la posa e la luce giusta", dovevamo per forza avere le idee chiare prima del giorno X...



Abbiamo fatto una moodboard su pinterest, raccogliendo un po' di immagini d'ispirazione. Un po' di fashion, un po' di arte, non poteva mancare Annie Leibovitz.


Nel giorno X sapevamo esattamente dove, come e cosa dovevamo fare. Subito dopo la cerimonia e qualche scatto con gli ospiti, abbiamo corso nel giardino per fare il shooting sposi. Per fortuna è andato tutto come previsto, niente pioggia, nessuna complicazione. Qualche giorno prima sono andata a studiarmi le possibili inquadrature e la luce nell'orario presunto della fotosession, quindi sapevo esattamente dove mettere gli sposi. In un quarto d'ora avevamo finito. E elaborando poi le foto, mi domandavo, se sarei in grado di ottenere lo stesso risultato, impiegando lo stesso tempo, se non ci fosse stata tutta la preparazione dietro?



36 visualizzazioni
  • Facebook - Grey Circle
  • Pinterest - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle

Homepage

Copyright: © Creare Sempre 2018

P. Iva: 01306380328

All rights reserved.